Alla Pesa vince tutto al concorso dell'Igp

  torna alle news

Alla Pesa vince tutto al concorso dell'Igp

 
  
18 Settembre 2015

La trattoria “Alla_PesaAlla Pesa” di Sorgà (Vr)  ha vinto ieri sera tutti e tre i premi in palio al XIX Risotto d’Oro dell’Igp, il primo dei concorsi in programma per questa 49ª edizione della Fiera del Riso di Isola della Scala.
Il suo risotto con pesce gatto nostrano ha convinto la giuria tecnica e quella popolare. Inoltre il piatto, accompagnato da un Bardolino Chiaretto Classico 2014 dell’azienda Costadoro, ha vinto il premio per il miglior abbinamento in concorso risotto/vino.
La sfida era riservata ai ristoranti dell’area dove si può coltivare il riso Nano Vialone Veronese Igp.
li altri 4 finalisti sono stati: L’Italiano (Nogara), con un risotto radicchio, taleggio e uva; Alla Mola (Sanguinetto), con un risotto con zucca, ortiche e funghi porcini; Amphora (Povegliano Veronese), con un risotto al “Giallo Blu” della Lessinia con pera di Verona e piccione nostrano glassato al Bardolino; Rosa Blu (Bovolone), con un risotto al tartufo nero, porcini e noci al profumo di mentuccia selvatica.
A decidere il vincitore del premio più prestigioso, ovvero il Risotto d’Oro dell’Igp, la giuria tecnica composta da: Antonella Bampa, sommelier professionista e referente della condotta Slow Food di Verona;  Antonio Gioco, ristoratore del "12 Apostoli"; Paolo Bortolazzi, sommelier professionista e delegato AIS Verona e 4 chef estratti a sorte tra i 13 ristoranti che hanno partecipato alla fase eliminatoria del concorso (finalisti esclusi).
Ieri sera è stato assegnato anche il titolo di “Miglior risaia” per il più bel appezzamento di riso dell’anno alla riseria Melotti.Melotti_Risaia