Il sindaco Giovanni Miozzi scrive alla Fiera del Riso

  torna alle news

Il sindaco Giovanni Miozzi scrive alla Fiera del Riso

 
  
10 Ottobre 2015

Ricevo e volentieri pubblico la lettera che il Sindaco Giovanni Miozzi ha indirizzato alla nostra bellissima Fiera del Riso
L'Amministratore Unico, dott. Luigi Mirandola

Mia cara Fiera,
ti scrivo questa lettera con un po’ di malinconia. Dopo 10 anni accanto a te da sindaco, lascerò il posto a chi verrà.  Abbiamo trascorso assieme 10 anni, quasi un mese all’anno. Lo abbiamo fatto con passione, fatica, soddisfazione. Lo abbiamo fatto pensando al futuro e vivendolo e creandolo assieme. In dieci anni i tuoi ospiti sono più che raddoppiati. Il nostro risotto è cresciuto di pari passo, richiamando nella nostra città, tra le risaie, centinaia di migliaia di persone da tanti luoghi diversi. Un percorso lungo e a tratti tortuoso, affrontato grazie al contributo indispensabile di consiglieri e assessori.
Tu sei stata e sarai per noi isolani un po’ come una madre: piena di attenzioni, unica e a volte anche severa. Capace, con la tua solidarietà, di dare spazio e aiutare anche le persone in difficoltà.
Col passare degli anni sei diventata più bella e matura e, nonostante il successo, non hai mai perso per strada i tuoi valori: l’ospitalità, la tradizione, l’amicizia, la consapevolezza che i risultati si raggiungono solo lavorando, lavorando e lavorando e che i numeri non sono l’obbiettivo ma la conseguenza della passione e dell’impegno di tante persone e imprese attorno a te.
Le nostre strade ora si dividono. Spero che la mia mi possa regalare ancora nuove emozioni e soddisfazioni. E mi auguro che la tua sia ancora ricca di grandi risultati raggiunti con l’umiltà che ti ha sempre contraddistinto.
Buon futuro Fiera mia e di tutti gli isolani che ti vogliono davvero bene