La migliore pentola per risotto

  torna alle news

La migliore pentola per risotto

 
  
09 Novembre 2016

Chi ama cucinare il riso deve sapere quale sia la migliore pentola per risotto.
Non tutte le casseruole, le padelle, i tegami o i paioli sono indicati per la preparazione di questo ottimo primo piatto italiano. Per capire quali siano le migliori caratteristiche per la pentola per risotto abbiamo chiesto un aiuto all’amico chef Paolo Forgia.

Conducibilità termica e velocità di cottura della pentola per risotto

La conducibilità termica è il primo requisito per una buona pentola per risotto: il calore deve diffondersi nel modo più omogeneo possibile dal fondo della pentola. Questo permetterà una cottura uniforme del riso, poiché il calore arriverà con circa la stessa temperatura a tutto il riso e il brodo distribuito sulla pentola.
Il secondo aspetto riguarda la velocità di cottura: un materiale che si scalda troppo velocemente, o una pentola con uno spessore troppo contenuto, possono risultare inadatti alla preparazione del risotto, che richiede una cottura abbastanza lenta. Questo tipo di tegame è più adatto a riscaldare velocemente e portare in ebollizione i liquidi, come nel caso del brodo.
pentola per risotto in rame

I materiali ideali della pentola per risotto

Conducibilità termica e velocità di cottura sono quindi le due caratteristiche fondamentali, e per trovarle dobbiamo individuare i materiali ideali della pentola per risotto.
Lo chef Paolo Forgia ci consiglia la pentola in rame stagnato, per la sua eccellente capacità di condurre il calore in modo omogeneo. La stagnatura evita che, in presenza di sostanze acide negli ingredienti, il rame rilasci sostanze tossiche. I limiti della casseruola in rame sono spesso rappresentati dal costo della pentola, dai tempi di pulizia del tegame, dalla necessità di ristagnare l’interno della pentola in caso di usura.
Una valida alternativa può essere la pentola per risotto di alluminio, in genere anche un po’ meno costosa di quella di rame.

Lo spargifiamma per la cottura del riso

Tra i materiali ottimi per la pentola da risotto c’è la terracotta che però va usata inserendo uno spargifiamma tra il fornello e la pentola stessa. Lo spargifiamma infatti ha la funzione di diffondere il fuoco in modo omogeneo sul fondo del tegame, permettendo una migliore cottura del riso.