Risotto con le fragole

  torna alle news

Risotto con le fragole

 
  
19 April 2017

Ingredienti per 4 persone

  • 400 grammi di riso Vialone Nano
  • 400 grammi di fragole mature (quelle acerbe sono troppo acidule e quindi non sono adatte)
  • 1 porro di piccole dimensioni
  • 40 grammi di burro
  • 1 cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva
  • 70 grammi di formaggio grana
  • 1 litro di brodo vegetale
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • Sale e pepe


Preparazione del risotto con le fragole (tempo di preparazione: 30 minuti)

  1. Tritate le fragole in piccoli pezzi lasciandole qualcuna intera per la guarnizione finale del risotto.
  2. Tagliate i porri a rondelle sottili, metteteli in una pentola da risotto e fateli appassire nell’olio.
  3. Aggiungete il riso e sfumatelo con il vino bianco.
  4. Aggiungete il brodo un po’ alla volta e proseguite con la cottura fino a quando il riso sarà molto al dente.
  5. Aggiungete le fragole, il formaggio grana e il burro, mescolate e mantecate il risotto per 2/3 minuti.
  6. Servite guarnendo i piatti con delle mezze fragole e una spruzzata di pepe



Cogliamo alcuni suggerimenti da chi ci segue: alcuni suggeriscono di sciogliere una parte delle fragole tagliate finemente insieme al porro e cuocerle qualche minuto prima di aggiungere il riso.
Un altro suggerimento è quello di mettere le fragole a metà cottura del riso. La scelta sarà in base a quanto desiderate che i sapori siano amalgamati oppure ben distinti: prima mettete le fragole più amalgamerete i sapori. È una questione di gusti.
Secondo noi la vera difficoltà di questo risotto è nella scelta delle fragole che devono essere mature per avere meno acidità. Certo avrete un piatto molto dolce che potrete però “aggiustare” con una spolverata di formaggi molto sapidi (molto stagionati, anche di pecora).

Vino in abbinamento

Il vino perfetto da abbinare al risotto con le fragole è un vino bianco leggermente fruttato, come un Lugana o un Passerina.

La fragola

La fragola è un frutto rosso primaverile molto dolce. La provincia di Verona è una grande produttrice di questa prelibatezza stagionale, venduta in cestini in tutti gli ortofrutta e dagli stessi agricoltori che la propongono a km0. Spesso le fragole nel risotto vengono abbinate agli asparagi. Alcuni aggiungono anche panna da cucina. Noi preferiamo non farlo perché il segreto di questo risotto con la frutta sta proprio nella sua freschezza e leggerezza.


La fragola non è l’unico frutto usato come ingrediente per i risotti: fichi, melone, pere (spesso con il taleggio) e agrumi come arancia e limone sono spesso usati per ottimi primi piatti di riso.